vai al contenuto. vai al menu principale.

Il comune di Balmuccia appartiene a: Regione Piemonte - Provincia di Vercelli

Teatro sociale

Nome Descrizione
Indirizzo Via Baraggiolo, 6
EMail balmuccia@ruparpiemonte.it
Il 13 marzo 1877 si riunivano in una sala della casa comunale di Balmuccia un gruppo di persone, che diedero il via alla fondazione di una società che chiamarono Dilettanti filodrammatici di Balmuccia.
Poco dopo, iniziarono la costruzione di una struttura ad uso di teatro e di pubbliche riunioni.
Per erigere la struttura si ricorse alla vendita di cedole azionarie del valore di 20 lire ciascuna. Ogni azionista divenne quindi proprietario di una parte della Fabbrica del Teatro. I lavori procedettero così celermente che nel 1879 furono date cinque rappresentazioni drammatiche.
Negli anni successivi, le rappresentazioni furono numerose e molto seguite.
Al termine della seconda guerra mondiale, le rappresentazioni teatrali divennero sempre più frequenti e frequentate, tanto che un documento attestava a 165 posti a sedere la capienza nell'anno 1958.
Da allora, momento di massimo splendore, vi fu un lento ma inesorabile declino che portò il teatro, alla fine degli anni 60, alla chiusura dell'attività.
Ai primi anni 90, gli ultimi soci della filodrammatica di Balmuccia, cedettero al comune il patrimonio sociale al fine della gestione dello stesso.
Non essendo più stato fatto alcun intervento strutturale, la struttura ha conservato quasi tutte le condizioni della prima costruzione.
Con faticosa e a volte fantasiosa raccolta di fondi, sabato 10 maggio 2008 si è riusciti ad inaugurare il teatro che oggi potete ammirare, non molto grande ma a disposizione di chiunque voglia aiutare a farlo rinascere arricchendo tutti noi di arte, di cultura, di qualità e di vita.